• 06 2279 6885

Divani

Divano è sinonimo di comfort! In cucina, in salone, in camera da letto, così come in ogni stanza della casa, il sofà trova sempre una collocazione ottimale.

Ne esistono delle più svariate forme e dimensioni e, a seconda delle tue esigenze, puoi scegliere il più adatto a te: divano – letto, componibile, fisso, angolare, rotondo, lineare, con i braccioli o senza, con poggiatesta, con schienale o poggiapiedi reclinabile, in tessuto, in pelle o ecopelle, antimacchia e con penisola. Dalla poltrona ai multiposto non c’è limite alla creatività, esistono davvero divani per ogni esigenza.

Immagina il piacere di tornare a casa dopo una lunga e stressante giornata lavorativa nella caotica Roma, e trovare il tuo comodo divano ad attenderti per regalarti momenti di vero relax.

Quali elementi considerare nella scelta del divano ideale

Prima di tutto devi valutare quale sarà l’uso che vorrai farne e quali sono le dimensioni della stanza nella quale hai intenzione di posizionarlo; poi cerca di capire quali sono i materiali con cui vuoi che sia realizzato il tuo sofà per avere un’idea chiara della sua qualità realizzativa.

Osserviamo quindi alcuni requisiti importanti

  • Grandezza della stanza e caratteristiche del divano.
    Devi sapere quali sono le misure esatte della stanza e qual è il punto preciso in cui posizionerai il tuo divano, poiché da ciò dipendono la sua grandezza e la sua forma. Per gli spazi più esigui, ad esempio, vi sono diversi tipi di poltrone, puff o divani a 2 posti; per quelli più ampi invece hai maggiori alternative da prendere in considerazione: divani a 3 sedute (o di più), componibili, con penisola ecc. Inoltre, se hai necessità di conservare cuscini o plaid, esistono anche divani con sedute apribili salva-spazio che assolvono a tale compito.

 

  • Divano-letto o divano semplice.
    Molte abitazioni non sono così grandi da avere una stanza adibita all’accoglienza degli ospiti e, in questi casi, il divano letto rappresenta una validissima alternativa alla camera da letto intera! Spesso invece, per mancanza di spazio, il divano letto è l’unico posto su cui dormire, soprattutto quando si vive in un monolocale (cosa che accade piuttosto di frequente in una città come Roma). In altri casi ancora, divani o poltrone letto si collocano in soffitta o nelle camerette dei bambini perché, all’occorrenza, vengono aperti per ospitare gli amichetti o qualche parente. Naturalmente anche quando si sceglie di acquistare questo tipo di divano, bisogna tener presente la grandezza della stanza e il posto esatto nel quale esso verrà collocato, poiché le sue dimensioni diventano più ingombranti una volta aperto.

 

  • Materiali.
    Chiedi informazioni su com’è fatto il telaio, ovvero la struttura portante del divano (quella che non si vede ma che regge tutto), per capire quanto possa resistere alla pressione, al peso e ad ogni tipo di sollecitazione alla quale sarà sottoposto nel corso del tempo. Solitamente i telai sono realizzati in legno massello (abete, faggio, pioppo o similari), in truciolato, in ferro o in acciaio.
    Oltre agli aspetti strutturali è opportuno considerare anche quelli estetici. Ci sono, ad esempio, alcuni elementi del divano che è meglio abbinare con il resto dell’arredamento; tra tutti è inevitabile menzionare la tipologia di rivestimento, che deve avere allo stesso tempo anche una funzione protettiva (è infatti importante che non si usuri o rovini troppo in fretta). Il divano, dunque, deve essere coordinato con gli altri elementi d’arredo per creare uno stile armonico e piacevole alla vista. Questo discorso è valido a prescindere dal fatto che si scelga il tessuto o la pelle, che sia un divano classico o moderno, rustico o industriale e così via.
    Sempre con riferimento allo stile, infine, suggeriamo di usare colori chiari qualora l’ambiente sia piccolo o poco luminoso; al contrario, se lo spazio fosse più ampio, con pareti e mobili chiari, sarebbe bello il contrasto creato con tonalità più scure.

 

  • Caratteristiche particolari.
    Le altre caratteristiche del divano fanno sì che le possibilità di personalizzazione siano moltissime. Chi desidera un divano rilassante, probabilmente opterà per modelli con lo schienale e il poggiapiedi reclinabili; chi invece preferisce un angolo dedicato alla lettura, sceglierà più facilmente un tipo con braccioli consistenti che fungano da appoggio; chi, infine, ama stare sdraiato a guardare la tv o a rilassarsi, probabilmente opterà per un divano con penisola sulla quale stendere comodamente le gambe.

 

Indipendentemente dai tuoi gusti e dalle tue esigenze, Gruppo SMAU è di fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno per la tua scelta ottimale.

Ricorda di valutare con attenzione tutti gli elementi descritti, dando un peso rilevante ma non vincolante all’aspetto economico, soprattutto in virtù del fatto che del divano si fa un uso quotidiano molto intenso, e che l’acquisto dello stesso rappresenta senz’altro un investimento a lungo termine.

Contattaci per Maggiori Informazioni